Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Corso di Laurea Triennale in Lettere

Presentazione del corso

 

Il corso di Lettere L-10 è stato attivato nel 2012 dalla fusione dei corsi di Lettere antiche e di Lettere moderne.
Le informazioni relative ai due CdL disattivati sono riservate agli iscritti nell'anno 2011 e precedenti e sono reperibili sul sito della Scuola nella pagina dei Piani di studio degli anni accademici precedenti.


OBIETTIVI FORMATIVI  

 
Il Corso di Studio triennale in Lettere (L10) si articola in due curricula: Moderno e Antico. Ha come obiettivo specifico quello di formare un laureato che sia pienamente consapevole del ruolo storico e civile che la lingua, la letteratura italiana e la tradizione classica hanno rivestito nell’ambito della storia nazionale. Lo studente acquisirà una larga conoscenza di testi, autori, correnti di pensiero e gli elementi essenziali della filologia, della linguistica e della teoria letteraria e sarà in grado di impiegarli nel mondo del lavoro o per prepararsi ad affrontare un ulteriore ciclo di studi. Alla fine del percorso il laureato in Lettere avrà capacità informatiche di base e conoscerà una lingua straniera a livello B2 (saranno riconosciuti certificati rilasciati da istituti competenti, o si dovranno seguire corsi specifici presso il Centro Linguistico di Ateneo). Il corso consente l’acquisizione dei CFU utili per la formazione iniziale degli insegnanti della scuola secondaria di primo e secondo grado, necessari per l’accesso ai tirocini formativi previsti dalla legge dopo il conseguimento di un titolo magistrale adeguato.


SBOCCHI OCCUPAZIONALI

 
La laurea triennale in Lettere fornisce le competenze necessarie (capacità di analisi di un testo, capacità di cogliere gli elementi rilevanti in un contesto, capacità di comunicare un certo contenuto, capacità di scrittura) per affrontare attività professionali nell’industria culturale e editoriale con compiti di redazione, editing e rielaborazione testuale; nei centri culturali e nelle fondazioni con compiti e mansioni di ufficio stampa; in enti e istituzioni, con compiti e mansioni di ufficio stampa, rapporti con il pubblico, redazione di documenti illustrativi e promozionali ecc. A seconda del curriculum scelto, la laurea in Lettere consente l’acquisizione del nullaosta senza debiti formativi per l’accesso al Corso di Studio magistrale in Filologia o al Corso di Studio magistrale in Filologia, Letteratura e Storia dell’Antichità, ma, utilizzando i 18 CFU a scelta libera e/o con piccole aggiunte, si accede anche ai Corsi di Studio magistrali di Scienze storiche, Scienze archivistiche e biblioteconomiche, Teorie della comunicazione.


REQUISITI DI INGRESSO 

 
Per l’accesso al Corso di Studio in Lettere, oltre al diploma, sono necessarie la padronanza della lingua italiana orale e scritta e una buona cultura generale. Prima dell’inizio dei corsi occorre sostenere, come previsto dalla legge, una prova di verifica delle conoscenze in ingresso comune a tutti i Corsi di Studio della Scuola. È prevista un’attività obbligatoria di recupero di eventuali carenze di partenza emerse dalla prova. Per iscriversi al Corso di Studio in Lettere non è necessario conoscere il latino e/o il greco antico: sono previsti corsi di lingua di base per gli studenti privi di questa conoscenza.


FREQUENZA E PROPEDEUTICITÀ  

 
Lo studente a tempo pieno ha l’obbligo di frequentare ciascuno dei corsi a cui si iscrive per almeno i due terzi della durata totale. Lo studente part-time non ha l’obbligo di frequentare i corsi a cui si iscrive e, dopo aver preso accordi col docente interessato, può sostenere esami da non frequentante, ma non in numero maggiore a 30 CFU annui.  
Propedeuticità: alcuni esami, devono necessariamente essere sostenuti prima di poterne sostenere altri e sono contrassegnati da un numero seriale nel piano di studi.


PERCORSO FORMATIVO

 
È presente un nucleo ampio e significativo di discipline comuni ai due curricula Moderno/Antico che comprendono i settori scientifico-disciplinari:


L-FIL-LET/04-Lingua e letteratura latina
L-FIL-LET/10-Letteratura italiana
L-FIL-LET/12-Linguistica italiana
L-LIN/01-Glottologia e Linguistica


Tra le discipline comuni sono anche comprese materie storiche, geografiche, storico artistiche e filosofiche nella prospettiva di una preparazione culturale di base il più possibile a largo raggio. Tra gli insegnamenti principali offerti dal Corso di Studio (consultabili per ogni anno accademico sul sito) si segnalano:


L-ANT/03 - Storia romana
M-STO/01 - Storia medievale
M-STO/02 - Storia moderna
M-STO/04 - Storia contemporanea
M-STO/09 - Paleografia
M-GGR/01 - Geografia
M-FIL/06 - Storia della filosofia
L-ANT/05 - Papirologia


Il Corso di Studio in Lettere indirizza gli studenti del curriculum Moderno all’approfondimento delle discipline legate alla storia del patrimonio culturale italiano, in settori già presenti nelle discipline comuni (come Letteratura italiana 2) o in ambiti diversi come quelli coperti dai settori L-FIL-LET/11 Letteratura italiana moderna e contemporanea, L-FIL-LET/13 Filologia italiana, L-FIL-LET/09 Filologia romanza, L-ART/01 Storia dell’arte medievale, L-ART/02 Storia dell’arte moderna. Gli studenti potranno scegliere inoltre di approfondire la conoscenza delle letterature delle principali lingue europee.Gli studenti del curriculum Antico sono indirizzati alla conoscenza della cultura greca e romana nei suoi aspetti storici e letterari, con l’approfondimento della Storia romana e l’aggiunta di settori come L-FIL-LET/02 Lingua e letteratura greca, L-FIL-LET/05 Filologia classica (e Drammaturgia classica), L-FIL-LET/06 Letteratura cristiana antica, L-ANT/02 Storia greca, L-ANT/07 Archeologia e storia dell’arte greca e romana.
Le Altre attività previste dal Corso di Studio (da 6 CFU a 12 CFU, a seconda del curriculum scelto) prevedono una serie di laboratori da scegliere a seconda della preparazione individuale dello studente: laboratori di lingua (italiano, latino, greco, sanscrito) e laboratori tematici (informatica, analisi del testo).
Per permettere di personalizzare il proprio piano di studi sono stati lasciati 18 CFU a libera scelta dello studente, che potrà selezionare alcuni corsi sia dello stesso Corso di Studio (in gruppi opzionali o nell’altro curriculum) sia di altri Corsi di Studio (purché compatibili con il percorso formativo e comunque dietro approvazione del Comitato didattico).
Convezioni con istituti, enti di ricerca, aziende presenti nel territorio (come ad esempio l’Accademia della Crusca, l’Archivio di Stato, Giunti editore) consentono di acquisire 6 CFU di tirocini/stage (tra le Altre attività o nei CFU a scelta).
Alla prova finale, una relazione scritta, sono attribuiti 12 CFU.

 
PROVA FINALE DI LAUREA


La prova finale consiste nella stesura di un elaborato/tesi seguito e valutato da un docente-relatore e da un docente-correlatore. In parziale deroga alle norme generali la prova si conclude con una breve discussione orale in presenza dello studente.


ACCESSO A STUDI SUCCESSIVI


Master di I livello e Laurea Magistrale.

 

LUOGHI

Le lezioni si tengono per lo più in via Capponi 9, ma anche in altre sedi, che sono sempre specificate nell’orario delle lezioni di ciascun semestre.

La Biblioteca umanistica (con le sale di studio) si trova in piazza Brunelleschi 4.

 

 
ultimo aggiornamento: 02-Ott-2017
UniFI Scuola di Studi Umanistici e della Formazione Home Page

Inizio pagina